"Primi passi"...cosa serve alla Scuola dell'Infanzia

IN VIAGGIO NELLA NOSTRA SCUOLA DELL’ INFANZIA

Per molti bambini l’ingresso nella Scuola dell’ Infanzia rappresenta il primo allontanamento dalla situazione famigliare, nota e rassicurante, e l’avvicinamento e scoperta di una situazione del tutto nuova e sconosciuta quale è la scuola.

E il nostro contributo per aiutarlo a superare tutto questo? Noi insegnanti creiamo un ambiente accogliente e coinvolgente dove, per tutti, possa essere bello tornare il giorno dopo.

Sappiamo che il bambino ha bisogno di tempo per inserirsi e occorre rispettare il “suo” tempo.

E’ importante trasmettere e far comprendere con naturalezza ai genitori l’entusiasmo per la nuova esperienza. Il progetto “Tempo di Scuola” (organizzazione oraria ridotta) ha lo scopo di aiutare il bambino nell’inserimento graduale all’interno della Scuola dell’Infanzia.

E’ IMPORTANTE RICORDARE:

·         Il rispetto dell’orario di entrata e uscita è fondamentale al fine di evitare, a tutto il personale, disagi a livello didattico e funzionale;

·         I bambini devono essere accompagnati all’interno dell’edificio scolastico e affidati all’insegnante;

·         All’uscita della scuola i bambini verranno affidati esclusivamente ai genitori o a persone maggiorenni autorizzate.

ASSENZE:

Le assenze dei bambini dovranno essere sempre motivate e al rientro da scuola, dopo sei giorni di malattia (sabato e domenica compresi), è necessario il certificato medico. In caso di malattie infettive il genitore deve sempre avvisare la scuola.

COSA BISOGNA PORTARE A SCUOLA?

Ogni bambino deve avere uno zainetto/sacchettino di stoffa, contrassegnato dal nome e cognome, contenente:

·         Asciugamano con nome e cognome del bambino;

·         Bavaglino con nome e cognome del bambino;

·         Cambio completo di indumenti (da sostituire stagionalmente);

·         Materassino (solo per i bambini di tre anni) lungo 120 cm, largo 50 cm con cuscinetto e coperte adeguate alla stagione.

N. B.

E’ consigliabile vestire i bambini in modo pratico per facilitare l’autonomia nell’uso dei servizi (preferibilmente scarpe con velcro, pantaloni con elastico in vita, no cinture e no salopette).

Grazie per la collaborazione,

                                                                   le Insegnanti.